Il clima non risparmia nessuno. Rischio vulcanico in Europa. Inondazioni in India e Australia

32:46
 
แบ่งปัน
 

Manage episode 329558324 series 3300316
โดย Società Creativa และถูกค้นพบโดย Player FM และชุมชนของเรา -- ลิขสิทธิ์นี้เป็นของผู้เผยแพร่ ไม่ใช่ Player FM โดยมีการสตรีมเสียงโดยตรงจากเซิร์ฟเวอร์ผู้เผยแพร่ กดปุ่มติดตามเพื่อติดตามการอัพเดทใน Player FM หรือวาง URL ฟีดนี้ไปยังแอพพอดคาสท์อื่น

I disastri naturali coprono sempre più aree: tempeste, uragani, eruzioni vulcaniche, terremoti, tempeste di polvere e frane - e questo è solo l'inizio. Vedendo la progressione attuale, è chiaro che la loro intensità e potenza non potranno che aumentare. Scoprilo dai testimoni oculari dei disastri e dai reporter di Breaking News. A metà maggio del 2022, acquazzoni torrenziali per diversi giorni hanno causato inondazioni diffuse nello stato del Queensland, in Australia. Purtroppo ci sono state vittime. Nella notte tra il 10 e l'11 maggio, forti piogge hanno causato inondazioni in Malesia. Oltre 1.800 persone sono state evacuate, sono state registrate diverse frane e molte case sono state danneggiate. L'11 maggio, un'alluvione ha colpito l'Uzbekistan meridionale. Purtroppo, sono state perse delle vite. Le colate di detriti provenienti dalle montagne hanno portato via bestiame, pietre, rami e automobili. Il 12 maggio, forti piogge hanno colpito il nord-est dell'India, causando inondazioni e frane. Purtroppo sono stati segnalati casi di morte. In totale sono state colpite più di 50.000 persone. Il 12-13 maggio 2022, un intero sistema di tempeste ha colpito il Centro-Ovest degli Stati Uniti. Purtroppo, ci sono di nuovo le vittime. I venti sono stati accompagnati da forti temporali e grandinate. Le raffiche hanno raggiunto in alcuni punti i 160 chilometri orari. Contemporaneamente, Iowa, Minnesota, Sud Dakota e Nebraska sono stati colpiti da un'enorme tempesta di polvere. Questa è stata la conseguenza della grave siccità che ha colpito alcune zone centrali degli Stati Uniti. La tempesta di polvere faceva parte di un derecho, un potente uragano che si estendeva per oltre 380 chilometri. Il 12 maggio in Sicilia, Italia, ha eruttato il vulcano Etna. La colata lavica ha raggiunto la base del cratere. L'eruzione è stata accompagnata da un aumento delle scosse. Il 13 maggio, un altro vulcano italiano, Stromboli, avenuta una serie di esplosioni più grandi del normale.

Il 14 maggio si sono verificate inondazioni nella città di Accra, in Ghana. Il centro città e alcune aree sono state allagate. Il 15 maggio, nella città di Tekeli, in Kazakistan, si è verificata una frana direttamente sugli edifici residenziali. Purtroppo c'è stato un morto. Il 16 maggio, tempeste di sabbia con forti venti hanno colpito la Siria orientale e regioni dell'Iraq. Il disastro naturale ha causato lе vittime. In Iraq è stato dichiarato lo stato di emergenza. Il 17 maggio, un potente ciclone Yaquecan ha colpito l'Uruguay e il Brasile. Il vento ha raggiunto la velocità di oltre 100 km/h. Purtroppo ci sono state vittime. Più di 200.000 persone sono rimaste senza elettricità. Nella società consumistica non esistono meccanismi che permettano alle vittime dei disastri di tornare a una vita normale. Perché il valore della vita umana e la sua sicurezza non è la questione chiave nella società dei consumi. È sostituita dalla burocrazia, dall'avidità e dalla corruzione.

Il 7 maggio 2022 si è svolto un evento di portata mondiale che offre a tutti l'opportunità di apprendere informazioni veritiere e obiettive sui crescenti pericoli dei disastri climatici e ambientali. E anche sulle cause reali di ciò che sta accadendo e sulla reale portata delle molteplici crisi della società consumistica.

Crisi globale. Siamo esseri umani. Vogliamo vivere " | Forum internazionale online | 07.05.2022

https://youtu.be/9W-6qaVVNBQ

Sito ufficiale del Progetto “Società Creativa”:

https://creativesociety.com/it

Email: info@creativesociety.com

259 ตอน